LA MALATTIA CHE CURA IL TEATRO

Bolzano, 12-13/10/2019
Sala conferenze Antico Municipio, Portici 30

SEMINARIO DI STUDI
Lo stato della ricerca teatrale che dialoga con il disagio

Relatori e relatrici dal mondo del teatro, della danza e del sociale
in occasione della Giornata mondiale della salute mentale

C’è un certo teatro, delle pratiche teatrali e delle attività laboratoriali che si sono diffuse in tutta Italia e producono innumerevoli attività culturali con cifre quantitative impressionanti. Dalle grandi città fino ai piccoli paesi, questo teatro e questa attività, che si definisce teatro sociale, oppure teatro sociale d’arte o ancora, non amando scomparti ed etichette, semplicemente teatro, ha visto una vera esplosione e moltiplicazione.
Nascono con necessità, vocazioni, urgenze e qualità diverse ma, tra loro, tra queste infinite diversità, possiamo trovare un’unica denominazione comune: tutte vedono il teatro come un atto politico vero e proprio, un luogo per l’impegno che cerca e trova un dialogo stretto con la parte più sofferente ed emarginata della nostra società.

Su questo fenomeno vogliamo mettere la luce per rileggerlo in una visione nuova, tutta interna ai processi di trasformazione che il teatro è capace di fare mettendosi in gioco, ammalandosi, contagiandosi e infettandosi.
Intorno a questi temi, chiamiamo a Bolzano alcuni teatranti, alcuni studiosi, altri compagni di viaggio che su questi temi si interrogano quotidianamente dentro le loro pratiche teatrali.

La premessa è impegnativa ma vogliamo cercare di essere più semplici e aperti a tutte le esperienze, sia a quelle strettamente legate alla creazione teatrale sia a quelle che hanno valenza e pertinenza esclusivamente sociale. Un incontro tra due mondi diversi che, proprio in questa diversità hanno ragione di fare pezzi di strada comune.

SEMINARIO A INGRESSO LIBERO

Info & Iscrizioni
info@teatrolaribalta.it
T. O471 324943