Ci piace l’idea che il confine tra realtà e finzione sia penetrabile, che le fantasie e i desideri possano diventare materiali, che le materie e le pratiche di lavoro diventino occasione per sognare, che una persona definita svantaggiata possa diventare protagonista della propria vita quando supera i confini, cambia il quotidiano, naviga in acque non ancora esplorate, ricostruisce identità.
Per questo c’è bisogno di un progetto collettivo, di un’impresa sociale. Cerchiamo di praticare una rivoluzione culturale che non si accontenta di gestire il presente ma prova a disegnare un futuro.

Thomas Emmenegger

Per questo sei anni fa abbiamo fatto nascere un luogo chiamato Accademia Arte della Diversità dove facciamo cultura, teatro, errori, relazioni, formazione, danza, laboratori, riunioni (tante), contratti di lavoro e non nascondiamo di aver paura che il cielo ci possa cadere sulla testa.
Facciamo tutto questo cercando di essere prima di tutto un progetto artistico di qualità, senza praticare né indulgenze né forme compassionevoli, ma solo teatro con i nostri attori-di-versi.

Cerchiamo, con accanimento, la bellezza nascosta, quella che è lì vicino a noi ma non riusciamo più a cogliere, a vedere, cerchiamo con l’accanimento quotidiano del nostro lavoro la parola e il gesto vivo, sincero e necessario, cerchiamo il riscatto dai luoghi comuni, la possibilità di reinventarsi, cerchiamo la comunità, la polis, il pianto e il riso che interrogano e spiazzano ma non spiegano. Cerchiamo nuove identità, possibilità di togliersi una pelle per indossarne un’altra. Cerchiamo, detto semplicemente, Il Teatro.

Antonio Viganò
Direttore artistico

PREMI

SUPERABILE – EOLO Award 2018 – migliore novità 2018

H+G – Premio EOLO 2016 – migliore novità 2015 per l’infanzia e la gioventù

MINOTAURUS – PREMIO MY DREAM 2012 – Fondazione CRT TORINO

BIANCA E NEVE – Menzione speciale della Giuria del Premio STREGAGATTO 2000/2001

PERSONNAGES – Premio STREGAGATTO 1999

FRATELLI – Finalista del Premio STREGAGATTO 1993

SCADENZE – Premio STREGAGATTO 1990/91

OTELLO CIRCUS

SUPERABILE

ALI

IL BALLO

PERSONAGGI

INTO THE LIGHT

Il Teatro la Ribalta è una delle Compagnie storiche
del teatro per l’infanzia e la gioventù

Costituita dagli attori Michele Fiocchi e Antonio Viganò, la compagnia è portatrice di una sua poetica originale e personale: una gestualità che si fa danza, una scrittura drammaturgica contemporanea, scelte tematiche di grande spessore sociale, un’estetica essenziale e raffinata, gli hanno dato una sua collocazione nel campo della sperimentazione e della ricerca teatrale non solo nel settore del teatro ragazzi.
Accanto alla creazione teatrale, il teatro la ribalta è stato uno dei fondatori e il direttore artistico dei Circuiti Teatrali Lombardi (prima “Altri Percorsi”) delle Rassegne teatro ragazzi “Posto Unico” e l’ideatore del Festival Campsiragoteatro. Luoghi di incontro e programmazione per la nuova scena italiana, senza alcuna barriera tra i settori , ha sempre lavorato per la contaminazione dei generi e per lo sviluppo di nuove pratiche.

Un teatro che ha un repertorio, quali gli spettacoli “Fratelli” – “Scadenze” – “Bianca&Neve” – “Ali” tutti premiati o menzionati nel Premio ETI-stregagatto, che sono in tournee in Italia ed Europa da diversi anni. Dall’incontro con la Compagnia francese de “L’ Oiseau Mouche” sono nati gli spettacoli “Personnages” (premio Eti – stregagatto),”Excuse-le” e “No exit” che hanno contribuito a dare un nuovo sguardo e un nuovo spessore artistico ai progetti nei luoghi del disagio . Per 10 anni la Compagnia è stata artista associate al Theatre Le Grand Bleu di Lille – che è stato il coproduttore delle sue creazioni dal 1995 al 2006.

Stabilitosi a Bolzano nel 2009, continua la sua attività di creazione e di organizzazione di eventi e rassegne, alla ricerca di una nuova territorialità , collaborando con gli Enti Pubblici e le Istituzioni teatrali del territorio.

Promuove la rassegna “Arte della Diversità“, coproduce spettacoli con le Associazioni Theatraki, come per i laboratori “jeux d’enfants” e ” le Radeau de la Meduse” e Lebenshilfe, per le creazioni dei nuovi spettacoli “Impronte dell’Anima” e “Il minotauro”. Da tre anni collabora con il Festival Pergine Spettacolo Aperto dove ha aperto un laboratorio di indagine teatrale con utenti del servizio psichiatrico.

Nel 2013 l’associazione Teatro la Ribalta diventa una cooperativa sociale “Accademia Arte della diversità – Teatro la Ribalta“. Nasce così la prima Compagnia teatrale professionale costituita da uomini e donne in situazione di “handicap” che hanno scelto, dopo 8 anni di attività di creazione, formazione e spettacoli, di diventare attori e attrici professionisti.

Antonio Viganò

Direzione artistica

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Daniele
Bonino

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Elena
Fasson

Contabilità

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Irene
Fontanella

Amministrazione

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Jason
De Majo

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Julie Anne
Stanzak

Coreografa

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Maria Magdolna
Johannes

attrice/danzatrice

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Martina
Zambelli

Organizzazione e comunicazione

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Mathias
Dallinger

attore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Matteo
Celiento

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Andrea
Venturelli

Direzione tecnica

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Melanie
Goldner

attrice

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Michael
Untertrifaller

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Michele
Fiocchi

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Mirenia
Lonardi

attrice/danzatrice

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Paola
Guerra

Direzione di produzione

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Rocco
Ventura

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Rodrigo
Scaggiante

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia

Vasco
Mirandola

attore/danzatore

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia