Compagnia

LA TRADIZIONE DEL NUOVO

"Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta" è la struttura organizzativa di attori, registi e operatori culturali, professionisti del settore, che hanno scelto di dare una nuova prospettiva, un nuovo progetto e un futuro più solido, all'esperienza pluriennale del Teatro la Ribalta, al progetto di "Accademia Arte della Diversità", nato in collaborazione con l'Associazione Lebenshilfe, ai progetti di teatro destinati all'infanzia e alla gioventù.

 

 

Siamo una struttura bilingue, per scelta, per poter parlare con tutti i nostri vicini, per aprirsi verso un futuro che sarà inevitabilmente plurilinguistico.


La Cooperativa, assumendosi questo ruolo e questa funzione, eredita un prezioso patrimonio di creazioni, un repertorio, dei progetti artistici, capacità di organizzare e dirigere rassegne ed eventi, competenze e relazioni istituzionali che sono già attive sul territorio della Provincia di Bolzano, in Italia e all'estero, e sono riconosciute per competenza e per qualità.

 

La produzione teatrale, attenta alla scrittura e alle forme del contemporaneo, la scoperta della "diversità" come luogo privilegiato dove riscattare e dare voce alle alterità mute, contro ogni forma di omologazione o normalizzazione sociale e culturale, l'attenzione al mondo dell'infanzia e dei giovani, sono le linee programmatiche di questo nuovo soggetto culturale.


Siamo un "teatro delle diversità" e non il teatro dei diversi.
Apparteniamo ad una cultura teatrale che è stata una continua scoperta ed espansione di una diversità - quella del teatro - verso e sopra le altre diversità etniche o sociali o culturali che siano.


I soci della cooperativa sono figure artistiche con alle spalle una lunga vita professionale, sono gli attori e gli operatori che hanno dato vita al progetto "Arte della diversità", sono gli attori-operatori che portano nella scuola dell'obbligo i linguaggi e le forme del "fare teatro". Diffondiamo teatro nei tanti luoghi che crediamo meritano di essere visitati e "svelati", che possono nutrire la nostra voglia di incontrare delle vite, che possono insegnarci a guardare con nuovi occhi.


Questa struttura organizzativa, questa cooperativa, deve essere, con molta semplicità, un luogo e un investimento per dare agli artisti riconosciuti e non, siano attori o danzatori, la possibilità di poter creare le loro opere, per costruire e sostenere più occasioni possibili di attività di produzione e di distribuzione. Investire sulle persone, sugli sguardi e sulle visioni, più che sulle strutture.


Far crescere e scommettere su valenze artistiche che meritano di trovare spazio, di avere una nuova possibilità, di mettersi in gioco, accettando anche il rischio dell'errore, del fallimento. Questo è per noi uno dei modi per rinnovare la scena e il panorama teatrale. La nostra speranza è quella di poter essere una risorsa, di poter svolgere una funzione utile al nostro territorio. In questa piccola brochure proviamo a raccontare e a spiegare, a chi è interessato, come pratichiamo i nostri intenti.

DIE TRADITION DES NEUEN

Die Genossenschaft "Akademie Kunst der Vielfalt - Teatro La Ribalta" ist ein Zusammenschluss erfahrener Schauspieler, Regisseure und im Kulturbereich tätiger Personen, die beschlossen haben, mit Hilfe des über Jahre hinweg erworbenen Knowhow des Teatro La Ribalta dem gemeinsam mit der Lebenshilfe konzipierten Projekt "Akademie Kunst der Vielfalt" eine solide Basis zuverschaffen sowie Theaterprojekte zu erarbeiten, die sich an Kinder und Jugendliche richten.

.......................................

 

Staff

Il Teatro la Ribalta è una delle Compagnie storiche del teatro per l'infanzia e la gioventù.

Costituita dagli attori Michele Fiocchi e Antonio Viganò, la compagnia è portatrice di una sua poetica originale e personale: una gestualità che si fa danza, una scrittura drammaturgica contemporanea, scelte tematiche di grande spessore sociale, un'estetica essenziale e raffinata, gli hanno dato una sua collocazione nel campo della sperimentazione e della ricerca teatrale non solo nel settore del teatro ragazzi.
Accanto alla creazione teatrale, il teatro la ribalta è stato uno dei fondatori e il direttore artistico dei Circuiti Teatrali Lombardi (prima "Altri Percorsi") delle Rassegne teatro ragazzi "Posto Unico" e l'ideatore del Festival Campsiragoteatro. Luoghi di incontro e programmazione per la nuova scena italiana, senza alcuna barriera tra i settori , ha sempre lavorato per la contaminazione dei generi e per lo sviluppo di nuove pratiche.

 

Un teatro che ha un repertorio, quali gli spettacoli "Fratelli" - "Scadenze" - "Bianca&Neve" - "Ali" tutti premiati o menzionati nel Premio ETI-stregagatto, che sono in tournee in Italia ed Europa da diversi anni. Dall'incontro con la Compagnia francese de "L' Oiseau Mouche" sono nati gli spettacoli "Personnages" (premio Eti - stregagatto),"Excuse-le" e "No exit" che hanno contribuito a dare un nuovo sguardo e un nuovo spessore artistico ai progetti nei luoghi del disagio . Per 10 anni la Compagnia è stata artista associate al Theatre Le Grand Bleu di Lille - che è stato il coproduttore delle sue creazioni dal 1995 al 2006.

 

Stabilitosi a Bolzano nel 2009, continua la sua attività di creazione e di organizzazione di eventi e rassegne, alla ricerca di una nuova territorialità , collaborando con gli Enti Pubblici e le Istituzioni teatrali del territorio.


Promuove la rassegna "Arte della Diversità", coproduce spettacoli con le Associazioni Theatraki, come per i laboratori "jeux d'enfants" e " le Radeau de la Meduse" e Lebenshilfe, per le creazioni dei nuovi spettacoli "Impronte dell'Anima" e "Il minotauro". Da tre anni collabora con il Festival Pergine Spettacolo Aperto dove ha aperto un laboratorio di indagine teatrale con utenti del servizio psichiatrico.

 

Nel 2013 l'associazione Teatro la Ribalta diventa una cooperativa sociale "Accademia Arte della diversità - Teatro la Ribalta". Nasce così la prima Compagnia teatrale professionale costituita da uomini e donne in situazione di "handicap" che hanno scelto, dopo 8 anni di attività di creazione, formazione e spettacoli, di diventare attori e attrici professionisti.


La nostra avventura teatrale è stata possibile grazie agli incontri, le collaborazioni e la compagnia di: Remo Rostagno, Julie Stanzak, GianLuigi Gherzi, Luisa Casiraghi, il Theatre la Grand Bleu con la direzione di Bernard Allombert, la Compagnie e l'Oiseau Mouche, Caterina Sagna, Beppe Rosso e tanti altri amici che, con le loro diverse professionalità, hanno collaborato alle nostre creazioni.

 

 

 

Das Teatro la Ribalta, von Antonio Viganò und Michele Fiocchi gegründet, ist eines der historischen Theaterensembles im Bereich Kinder- und Jugendtheater. Das Theater-Ensemble kennzeichnet sich durch eine persönlich angeeignete und originelle Poetik aus: Gestik, die zu Tanz verschmilzt, eine zeitgenössische Dramaturgie, eine Auswahl von dichten sozialen Themen, und eine essentielle, aber raffinierte Ästhetik haben dazu beigetragen, dass das Teatro la Ribalta auch außerhalb des Kinder- und Jugendtheaterbereichs Anerkennung gefunden hat. Neben der Erarbeitung von eigenen Theaterproduktionen zeichnet sich das Teatro la Ribalta als eines der Mitgründer der „Circuiti Teatrali Lombardi (früher „Altri Percorsi), der Aufführungsreihe „Posto unico“ (Kinder- und Jugendtheater) und als Erfinder des „Festival Campsiragoteatro“ aus, und übernimmt über mehrere Jahre dessen künstlerische Leitung.

Das Repertoire des Teatro la Ribalta reicht von „Fratelli“ (Brüder), „Scadenze“ (Abgelaufen), „Bianca&Neve“ (Schnee&Weiß), bishin zu „Ali“ (Flügel), allesamt mit dem Preis ETI-stregagatto ausgezeichnet oder dafür nominiert, und damit seit mehreren Jahren auf Tournee in Italien und im Rest Europas.

In der Begegnung mit dem französischem Theaterensemble „L’Oiseau Mouche“ sind Produktionen wie „Personnages“ (ETI-stregagatto-Preis), „Excuse-le“ und „No Exit“ entstanden. Es sind dies Produktionen, die eine neue Sichtweise und einen neue künstlerische Qualität im Bereich Theater mit Menschen mit Behinderung gefördert haben. Für 10 Jahren spielte das Ensemble der „L’Oiseau Mouche“ am Theater „Le Grand Bleu“ in Lille – das sich als Koproduzent für ihre Produktionen zwischen 1995 bis 2006 verantwortlich zeigt.

Im Jahr 2009 lässt sich das Teatro la Ribalta in Bozen nieder und führt dort seine künstlerische Arbeit und die Organisation von Theater-Events in enger Zusammenarbeit mit den öffentlichen Ämtern des Territoriums und dort ansässigen Theaterinstitutionen fort.

Die Aufführungsreihe „Kunst der Vielfalt“ wird ins Leben gerufen. In Koproduktion mit dem Verein Theatraki entstehen die neuen Produktionen „Jeux d’enfants“ und „Radeau de la Meduse“, und in weiterer Koproduktion mit der Lebenshilfe Südtirol entstehen Werke wie „Spuren der Seele“ und „Minotaurus“.

Seit 3 Jahren arbeitet das Teatro la Ribalta mit dem „Festival Pergine Spettacolo“ zusammen, innerhalb dessen es eine Theaterwerkstatt für Menschen mit psychischen Problemen erfolgreich leitet.

 

Im Jahr 2013 wurde die Genossenschaft "Akademie Kunst der Vielfalt - Teatro la Ribalta" gegründet. Das Theaterensemble besteht vorwiegend aus Menschen mit Beeinträchtigung. Nach  achtjähriger Tätigkeit und verschiedenen Produktionen, hat die Gruppe beschlossen, sich hauptberuflich der Schauspielkunst zu widmen.

 

Unser Abenteuer verdanken wir u. a. der Begegnung und der Zusammenarbeit mit Menschen wie Remo Rostagno, Julie Stanzak, GianLuigi Gherzi, Luisa Casiraghi, il Theatre la Grand Bleu unter der Führung von Bernard Allombert, dem Theaterensemble l'Oiseau Mouche, Caterina Sagna, Beppe Rosso und vielen anderen Freunden, die mit ihren verschiedensten professionellen Begabungen mit uns und für unsere Produktionen gearbeitet haben.

Trasparenza

legale rappresentante
Antonio Viganò
codice fiscale : VGN NTN 56 C03F133S
Merate (LC) 03.03.1956
contratto a tempo indeterminato con qualifica Direttore Artistico e Presidente
Compenso Lordo : €. 57.815,44
curriculum artistico

Consiglio di Amministrazione :
Antonio Vigano - Presidente
Karl Dallinger - Vice presidente
Paola Guerra - socio lavoratore

Onorario: l'organismo rispetta le previsioni in materia di gratuità di tutti gli organi di
amministrazione ovvero che gli stessi percepiscono unicamente un gettone di presenza da
una data anteriore al 31 maggio 2010 e che lo stesso ridotto a non oltre 30 euro a seduta
giornaliera (ai sensi delle disposizioni di cui al comma 2 dell'art. 6 del decreto-legge 31
maggio 2010 n°78, pubblicato in Gazzetta Ufficiale 31 luglio 2010 n°125, e convertito in
legge 30 luglio 2010 n°122)

CONTRIBUTO fus triennio 2015-2017
Ambito TEATRO - settore promozione Art. 43 - Progetti di coesione e inclusione sociale €. 52.816,00

Identificativo fiscale soggetto beneficiario

Accademia Arte della Diversità
Società Cooperativa - Onlus
sede legale :
Corso della Libertà 50
39100 BOLZANO
partita iva : 02776550218

Documenti
Premi

 stregagatto3.jpg   stregagatto1.jpg stregagatto2.jpg stregagatto1.jpgstregagatto3.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


:: H+G - Premio EOLO 2016 - migliore novità 2015 per l'infanzia e la gioventù


:: MINOTAURUS - PREMIO MY DREAM 2012 - Fondazione CRT TORINO

 

:: BIANCA E NEVE - Menzione speciale della Giuria del Premio STREGAGATTO 2000/2001

 

:: PERSONNAGES - Premio STREGAGATTO 1999

 

:: FRATELLI - Finalista del Premio STREGAGATTO 1993

 

:: SCADENZE - Premio STREGAGATTO 1990/91